Logo

Biography

ENGLISH

Emanuela Napolitano, aka Manu Napolitano, after three years in the Ecuadorian Amazon, began her musical career in Italy in 1999. Manu makes part and coordinates the group of musicians from different countries "Ensemble du Sud", a mix of sounds and musical languages, based in Italy . Playing her guitar, Manu with the trio Entre Aguas, publishes the cd "Caminando al Sur", with latin and brazilian songs. Composed by Manu, the song "Ballare" is recorded with the italian ska band Le Tremende. From "Ballare" it is made a videoclip who participated at the Rome Tek Festival in 2004. Manu plays with the singer Mimmo de Tullio, and she performed with guitarists Fausto Mesolella (Avion Travel) and Michele Ascolese. The love for the world traditional music leads Manu to work with Barbara Valentino, researcher and experimenter vocalist, with whom she is performing in duo concerts in Italy. "Vortice" is Manu Napolitano's cd, produced and mixed in Germany by Rude Hi-Fi Barriobeat. The album has excellent collaborations, among the others, of the Brazilian artist, Joyce Moreno. The genre: bossa nova, Cuban son, reggae and funky, Manu afterwards composed the song "La sarta - Costureira da montanha" with samba style of the 40s. In 2018 is out Manu's new single album AREIAS, who creates the intimate atmosphere, with the precious collaboration of the Brazilian pianist Christianne Neves. Two tracks of "Areias" are classical traditional samba songs, "Copacabana" and "Doce de Coco", and Chorinho is a original composition by Manu. A videoclip was made from the track "Copacabana", an italian-brazilian production.The new Manu's song out of March 8th 2019, is called "Muitas Marias" (Many Marias) dedicated to the Brazilian activist and parliamentarian Marielle Franco, barbarously killed in Rio de Janeiro on 2018.The song "Muitas Marias" come out 2 versions: a Mpb samba / afoxé and a funk-carioca rhythm, a genre that Marielle Franco loved.

ITALIANO

Emanuela Napolitano, in arte Manu Napolitano, dopo tre anni passati nell'Amazzonia Ecuadoriana, inizia nel 1999 la sua carriera musicale in Italia. Manu fa parte e coordina la formazione di musicisti di diversi Paesi "Ensemble du Sud", un mix di sonorità e linguaggi musicali, del genere Ethno music. Con il trio Entre Aguas, pubblica il cd "Caminando al Sur". Compone BALLARE inciso da Manu insieme al gruppo ska Le Tremende, da questo brano viene realizzato un videoclip. Manu suona con il cantautore Mimmo de Tullio, e suonato con i chitarristi Fausto Mesolella (Avion Travel) e Michele Ascolese. L'amore per la musica tradizionale del mondo porta Manu a collaborare con Barbara Valentino, ricercatrice e sperimentatrice vocale, con cui realizza concerti in duo in tutt'Italia. Si intitola  "Vortice" il disco di Manu Napolitano, prodotto e mixato in Germania da Rude Hi-Fi Barriobeat. Un album ricco di collaborazioni eccellenti a iniziare dall'artista brasiliana Joyce Moreno. Il genere è bossanova, Cuban son, funky and reggae. Manu compone "La sarta - Costureira da montanha"(La Sarta della Montagna), con lo stile dei samba anni '40, dedicato ai giovani brasiliani venuti a combattere per liberare l'Italia nel 1944. Nel 2018 esce il singolo Areias, con atmosfere intime, e la preziosa collaborazione della pianista brasiliana Christianne Neves. Fanno parte del singolo due classici samba tradizionali "Copacabana" e "Dolce de Coco", e la composizione originale di Manu, "Chorinho". Da "Copacabana" viene realizzato un videoclip con produzione italobrasiliana. La nuova canzone di Manu in uscita l'8 marzo 2019, si chiama "Muitas Marias" (Molte Marie), dedicata all'attivista e parlamentare brasiliana Marielle Franco, barbaramente uccisa a Rio de Janeiro nel 2018. La canzone "Muitas Marias" esce in 2 versioni: una Mpb samba/afoxé e l'altra con il ritmo e sonorità del funk-carioca, il genere musicale che Marielle amava.